Cocaina a chili dall’Olanda, Beccalossi: Brescia crocevia di spaccio dall’Est

Lo dichiara Viviana Beccalossi, consigliere regionale (Gruppo Misto), commentando i risultati dell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Brescia

1
Viviana Beccalossi
Viviana Beccalossi

“I miei complimenti al Colonnello Russo e ai suoi uomini per l’eccezionale operazione condotta. Un successo che, purtroppo, conferma quanto Brescia sia un vero crocevia nel traffico internazionale di , diventando un punto di riferimento per organizzazioni criminali, quasi sempre dell’Est Europa, che senza nessuno scrupolo arrivano anche a utilizzare ragazzini per spacciare”.

Lo dichiara , consigliere regionale (Gruppo Misto), commentando i risultati dell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Brescia, che ha portato al sequestro complessivo di 130 kg di cocaina, beni mobili ed immobili per un milione di euro e all’arresto in più tranche di 56 persone.

“E’ intollerabile –conclude Viviana Beccalossi- vedere la nostra città e la provincia come la base preferita per queste bande. Oggi più che mai va un ‘grazie’ alle forze dell’Ordine. Adesso ci pensi la Giustizia, mi auguro con le pene più severe possibili per questa gente che, come dimostrato anche dal sequestro di beni, aveva messo radici profonde, evidentemente considerando Brescia come cosa loro”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. I soliti “ovviomi”, che a qualsiasi persona di buon senso transitano nella mente in questi casi, solo perchè qualcosa bisogna pur dire per non sentirsi polticamente defunti…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome