Brescia, Ztl “bucate” dalla Finanziaria: accesso libero ai veicoli ibridi

Nel comma, infatti, si afferma: "Nel delimitare le zone di cui al comma 9 i Comuni consentono, in ogni caso, l'accesso a tali zone ai veicoli a propulsione elettrica o ibrida"

0
Ztl (Zone a traffico limitato) a Brescia
Ztl (Zone a traffico limitato) a Brescia

Le di Brescia “bucate” dalla legge finanziaria varata dal governo Lega-? A denunciarlo pubblicamente è il deputato Pd Alfredo Bazoli, che – con un post pubblicato su Facebook – dà conto dell’articolo 9bis inserito nella legge. Nel comma, infatti, si afferma: “Nel delimitare le zone di cui al comma 9 i Comuni consentono, in ogni caso, l’accesso a tali zone ai veicoli a propulsione elettrica o ibrida”.

Le auto ibride sono sempre di più e il rischio è dunque che con il 2019 migliaia i veicoli – salvo interpretazioni diverse – potranno accedere senza limiti al centro storico di Brescia, anche in quelle zone, le Ztl, fino ad oggi vincolate al possesso di permessi e di autocarri elettrici.

IL COMMENTO DEL DEPUTATO BAZOLI (PD)

“Una delle perle di questa legge di bilancio. Inserita alla chetichella, senza alcuna discussione come del resto tutta la manovra, questa norma impedisce ai comuni di vietare la circolazione nelle ztl di veicoli elettrici e ibridi. Ma autorizzando i veicoli ibridi, che sono oramai diffusissimi, a circolare ovunque liberamente, di fatto si uccidono le ztl, si mortifica la vivibilità dei nostri centri storici. L’ennesimo errore di superficialità o una scelta voluta e scellerata?”

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome