Sarezzo piange Giancarlo Otelli: imprenditore e uomo di ciclismo

Otelli, titollare della Aspiratori Otelli di Sarezzo, era uno dei massimi sostenitori del movimento ciclistico bresciano giovanile

1
Giancarlo Otelli, scomparso a 66 anni a causa di un malore
Giancarlo Otelli, scomparso a 66 anni a causa di un malore

Sono in tanti – a Sarezzo, in Valtrompia in tutta la provincia di Brescia – a piangere la morte di Giancarlo Otelli. L’imprenditore 66enne è stato trovato morto nelle scorse ore nella sua abitazione da un famigliare: era privo di sensi davanti al pc, stroncato probabilmente da un infarto.

Otelli era molto conosciuto per la sua attività imprenditoriale con la Aspiratori Otelli, azienda specializzata in impianti di aspirazione industriale. Ma soprattutto per la sua grande passione per il ciclismo bresciano, che promuoveva e sovvenzionava da oltre 40 anni.

Dalle squadre finanziate da Otelli, infatti, è passata la maggiornza dei professioniisti bresciani (tra gli ultimi il campione Michele Gazzoli). Mentre tra le competizioni che hanno preso il via anche grazie al suo contributo ci sono la Tre Giorni Ciclistica Internazionale degli Juniores, la Orzivecchi-Sarezzo e il Memorial Tavana.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome