Presunto terrorista bresciano fermato, Rolfi: stop agli sbarchi

L'assessore regionale ed esponente della Lega: la linea del ministro Salvini è l’unica che può portare più sicurezza nel nostro territorio

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

“Anche Brescia è interessata dall’operazione dei Ros di Palermo, che stamattina hanno fermato 15 persone per terrorismo e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Gli sbarchi incontrollati degli anni scorsi hanno portato a una situazione di insicurezza che riguarda da vicino anche la nostra provincia, tra le più colpite a livello nazionale dal problema dell’immigrazione”.

Lo ha scritto sul proprio profilo Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi in merito al fermo di un 27enne tunisino in provincia di Brescia.

“Non è la prima volta che il territorio bresciano viene associato all’estremismo islamico. È ora di fare pulizia. La linea del ministro Salvini è l’unica che può portare più nel nostro territorio e questa operazione lo conferma: stop agli sbarchi, rimpatrio dei clandestini, tolleranza zero con i criminali e più uomini e mezzi delle Forze dell’ordine per un presidio capillare del territorio” conclude Rolfi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome