🔴 Picchia la moglie davanti ai bimbi per farla prostituire: arrestato

Tutto ciò, spesso, sotto gli occhi dei tre figli minori della coppia e nonostante il 34enne fosse sottoposto a un'ordinanza che gli vietava di avvicinarsi all'abitazione della ex

0
Violenza contro le donne
Violenza contro le donne

E’ davvero una brutta storia quella che arriva dalla vicina provincia di Cremona, proprio nel giorno della festa delle donne. Un rumeno di 33 anni – disoccupato e pluripregiudicato – è stato arrestato in seguito a un’ordinanza del tribunale di Bergamo con accuse pesantissime: sequestro di persona, maltrattamento in famiglia, lesioni e privata aggravate e continuate.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, infatti, l’uomo – in diverse occasioni – avrebbe picchiato la moglie 33enne, sottoponendola a ogni forma di violenza e vessazione al fine di farla prostituire. Tutto ciò, spesso, sotto gli occhi dei tre figli minori della coppia (il più grande ha 14 anni, il più piccolo 7) e nonostante il 34enne fosse sottoposto a un’ordinanza che gli vietava di avvicinarsi all’abitazione della ex.

Inoltre l’uomo sarebbe anche arrivato al punto di segregare in casa la donna, togliendole le chivi e il telefono cellulare. I lo hanno trovato proprio nell’abitazione in cui non doveva essere, a Soresina. Ora si trova in carcere.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome