Auto cannibalizzate, scoperto a Montichiari un altro covo di ladri

Si tratta dell'undicesimo covo di auto cannibalizzate e i cui pezzi vengono poi venduti sul mercato nero dei ricambi

0
Auto cannibalizzata - foto generica
Auto cannibalizzata - foto generica

Un’altra “officina illegale” è stata scoperta a Montichiari, dove già tempo fa era stato rinvenuto un covo di ladri e cannibali di auto.

Si tratta dell’undicesimo covo di auto cannibalizzate e i cui pezzi vengono poi venduti sul mercato nero dei ricambi. Le automobili smontate sono per lo più Volkswagen e questo – come spiega anche Bresciaoggi – fa pensare che a rubarle sia sempre la stessa banda, oltre al fatto che evidentemente i pezzi delle auto tedesche sono i più richiesti.

L’ultima auto rinvenuta nella cascina è una Touran, rubata probabilmente nella bergamasca e poi portata nel bresciano per prenderne non solo i pezzi migliori e più remunerativi, ma tutto ciò potesse far guadagnare i ladri.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome