Condannato a 4 mesi, ricercato riconosciuto dal comandante dei carabinieri al parco

Compresa la situazione quando si è trovato davanti al carabiniere, l'uomo non ha fatto resistenza e si è consegnato

0

Il carcere lo attendeva anche prima, quando era stato condannato a quattro mesi ma lui aveva deciso di darsi alla fuga.

Protagonista della vicenda – narrata da Bresciaoggi – un ricercato di 64 anni che qualche giorno fa si aggirava in un parco nei pressi di via della Volta e che è stato riconosciuto dal comandante dei di Lamarmora. A tradire l’uomo la memoria fotografica del luogotenente, abituato a registrare nella propria mente tutte le immagini fotografiche necessarie.

Compresa la situazione quando si è trovato davanti al carabiniere, l’uomo non ha fatto resistenza e si è consegnato. Il 64enne è stato accompagnato in carcere, al (ex Canton Mombello) e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome