Fondali puliti: il lago d’Iseo è pieno di bottiglie di plastica, lattine e copertoni

Si è svolta domenica la I fase dell'edizione 2019 dell'iniziativa «Fondali puliti» promossa dall’Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro

0
Raccolta dei rifiuti - plastica - foto generica
Raccolta dei rifiuti - plastica - foto generica

Bottiglie di plastica e di vetro, lattine, vasi, tubature ma anche sedie e copertoni.

Ogni tipo di rifiuto è emerso dal lago d’Iseo – lo stesso accade sul Garda – grazie alla prima fase dell’edizione 2019 dell’iniziativa «Fondali puliti», una manifestazione nata nel 2006 e promossa dall’Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro con l’obiettivo di divulgare la conoscenza degli ambienti dei laghi attraverso una serie di giornate con attività dimostrative. Il progetto ha visto collaborare diverse associazioni subacquee e di protezione civile con lo scopo di coordinarsi nell’organizzazione delle diverse attività di verifica e pulizia dei fondali.

Dopo la tappa di Pisogne, il prossimo appuntamento è fissato il 16 giugno a Castro (Bergamo), poi toccherà a Sulzano e Iseo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome