Turista scomparsa a Limone sul Garda: si cerca nel lago

Si scandaglieranno più a fondo le acque del lago di Garda seguendo la direttrice Limone-Malcesine percorsa ogni giorno dal servizio di navigazione

0
Sub nel lago di Garda, foto d'archivio
Sub nel lago, foto d'archivio

Riprendono per altri due giorni le ricerche della turista tedesca di 78 anni scomparsa da Limone sul Garda la settimana scorsa.

Sulle tracce della donna il Nucleo nautico e subacqueo Volontari del Garda e gli uomini e le donne della Protezione civile. La scomparsa della turista sta assumendo sempre più i contorni di un giallo.

Durante le ricerche effettuate sinora – e durante le quali sono stati utilizzati cani molecolari, droni, esperti del territorio e subacquei – sono state setacciate le aree più vicine a Limone e all’albergo in cui la 78enne alloggiava e da cui è partito l’allarme.

Ora, dopo un’interruzione delle ricerche, si scandaglieranno più a fondo le acque del lago di Garda, anche lontano dalle rive e seguendo la direttrice Limone-Malcesine percorsa ogni giorno dal servizio di navigazione. Secondo alcune fonti è nel lago che le celle telefoniche hanno agganciato per l’ultima volta il cellulare della turista.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome