San Faustino, ghanese armato di catena molesta i passanti

E' stato denunciato: ad aggravare la sua posizione è emerso anche il fatto che aveva nelle tasche un coltello a serramanico

0
Polizia
Polizia, foto generica

Attimi di panico, nella giornata di domenica, nella zona della stazione della metropolitana di San Faustino, a Brescia. Un immigrato di origine ghanese a torso nudo in probabile stato di alterazione, infatti, ha iniziato improvvisamente a infastidire i passanti braandendo una catena.

Immediato l’intervento degli agenti di Polizia, che hanno isolato l’uomo e l’hanno disarmato, accompagnandolo poi in questura. Il ghanese è stato denunciato: ad aggravare la sua posizione – secondo quanto riporta Bresciaoggi – è emerso anche il fatto che aveva nelle tasche anche un coltello a serramanico.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome