Garda, due turisti tedeschi rapinati e presi a schiaffi: due arresti

Una terza persona è ancora ricercata, con l'accusa di essere uno degli autori di una rapina violenta avvenuta a Castelnuovo

0
Carabinieri
Carabinieri, foto generica

Un 28enne di origine marocchina è stato arrestato lunedì notte insieme a un presunto complice, mentre una terza persona è ancora ricercata, con l’accusa di essere l’autore di una rapina violenta avvenuta sulla sponda veronese del lago di Garda, a Castelnuovo.

Secondo l’accusa il giovane e altre due persone hanno avvicinato due turisti di origine tedesca, minacciandoli e poi passando alle vie di fatto – con schiaffi e spintoni – per rubare loro il telefono cellullare.

Il 28enne, individuato dopo poche ore dai carabinieri, è stato arrestato, con provvedimento già convalidato dal giudice. In un hotel della zona è stato individuato anche uno dei suoi presunti complici.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome