Brescia, 10 immigrati espulsi: tra loro due condannati per violenza sessuale

Due marocchini già condannati per reati di droga, minacce, furti e ricettazione sono stati accompagnati alla frontiera di Venezia

0
Questura di Brescia
Questura di Brescia

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio messa in campo nei giorni scorsi dalle forze di Polizia, sono stati rintracciati a Brescia e provincia numerosi cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale e gravati da precedenti di polizia. Tali provvedimenti sono stati adottati per motivi di ordine e sicurezza pubblica a causa della pericolosità sociale di alcuni di questi soggetti.

Gli espulsi di questa settimana sono 10, di cui 8 trattenuti presso Centri di permanenza per i rimpatri e 2 con accompagnamento immediato alla frontiera.

Ai centri di permanenza sono stati trasferiti tre cittadine cinesi (di cui una già destinataria di foglio di via); un uomo proveniente dall’Iran con precedenti per truffe, minacce e bancarotta fraudolenta; un uomo tunisino anche lui con condanne per rapina e spaccio; un cittadino del Gambia richiedente asilo, con precedenti per , sequestro di persona e stupefacenti; un nigeriano ex richiedente asilo non riconosciuto, con precedenti per stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale; un brasiliano già destinatario di provvedimento di espulsione del di Brescia, con precedenti penali per , getto pericoloso di cose, guida in stato di ebbrezza con fuga a seguito di sinistro, furto, ricettazione, lesioni personali, rissa, guida senza patente.

Due marocchini già condannati per reati di , minacce, e ricettazione (uno già destinatario di decreto di espulsione) sono invece stati accompagnati alla frontiera di Venezia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome