Tragedia a Sale Marasino: 16enne annega recuperando un pallone

Il giovane, di origine brasiliana e residente nel Bresciano da pochi mesi, stava giocando sulla spiaggetta San Pietro, quando il pallone è scappato in acqua

0
Ambulanza del 118
Ambulanza del 118

, nella giornata di ieri, a Sale Marasino, dove un 16enne è annegato nel tentativo di recuperare un pallone finito in acqua. La vittima si chiamava Vitor Hugo Diaconceico Viera.

Il giovane, di origine brasiliana e residente nel Bresciano da pochi mesi, stava giocando sulla spiaggetta San Pietro con alcuni amici e uno zio, quando il pallone è scappato in acqua. Erano circa le 17. A quel punto il 16enne si sarebbe lanciato per recuperarlo (come altre volte), in un punto il è profondo almeno una decina di metri. Ma non è più riemerso.

Inutile il tentativo di alcuni di cercare di recuperarlo. Il suo corpo è stato recuperato soltanto alle 21, dai sommozzatori dei Vigili del fuoco e dai Sub di Monte Isola.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome