Spacciavano dalla Franciacorta al lago d’Iseo: coppia finisce nei guai

Nell'abitazione sono stati trovati cellulari, bilancini di precisione e materiale da confezione; sotto i tappetini della macchina invece 200 dosi di cocaina e 3mila euro in contanti

0
Spaccio di cocaina a Brescia, foto generica dal web
Spaccio di cocaina a Brescia, foto generica dal web

Una coppia composta da un uomo nordafricano di 40 anni e una donna italiana di 50 anni è finita nei guai nelle scorse ore con l’accusa di .

Il traffico di copriva una zona piuttosto ampia, toccando vari paesi dalla Franciacorta al lago d’Iseo. I due recuperavano la merce, la tagliavano nella propria abitazione di Gussago e poi la vendevano. I erano già da un pò sulle loro tracce anche se con fatica, visto che i due utilizzavano cellulari datati e difficilmente rintracciabili.

Nelle scorse ore, dopo aver interrogato anche qualche cliente, i militari si sono presentati nell’abitazione della coppia, che ha immediatamente cercato di disfarsi della droga senza successo. La 50enne si sarebbe subito presa le colpe, aggredendo poi uno dei carabinieri. Nell’abitazione sono stati trovati cellulari, bilancini di precisione e materiale da confezione; sotto i tappetini della macchina invece 200 dosi di cocaina e 3mila euro in contanti.

I due sono finiti quindi in manette: lui – che aveva dei precedenti per spaccio – è stato portato a , lei è invece finita ai domiciliari.

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome