Dallo zero al 41: ecco tutti i numeri di maglia del nuovo Basket Brescia

In attesa dell’inizio della nuova stagione, che combacerà con il raduno fissato per giovedì 8 agosto, Germani Basket Brescia ufficializza tutti i numeri di maglia dei propri giocatori per la stagione sportiva 2019-2020

0
I numeri di maglia della Germani Basket Brescia

Dallo 0 (zero) al 41, fate il vostro gioco! In attesa dell’inizio della nuova stagione, che combacerà con il raduno fissato per giovedì 8 agosto, Germani Basket Brescia ufficializza tutti i numeri di maglia dei propri giocatori per la stagione sportiva 2019-2020, che vedrà la Leonessa ai blocchi di partenza del massimo campionato italiano per il quarto anno di seguito e della 7DAYS EuroCup per la seconda stagione consecutiva.

Quasi tutti i giocatori che facevano parte del roster della scorsa stagione hanno confermato il proprio numero di maglia: la vecchissima guardia, rappresentata dal capitano David Moss, che non rinuncia mai alla sua maglia numero 34, da Luca Vitali, che manterrà il numero 7 sulle spalle, e da Brian Sacchetti, che si tiene stretto il numero 41, impossibilitato a indossare il suo amato numero 14, che appartiene alla maglia ritirata qualche anno fa in onore di Ario Costa.

Conferme anche per Awudu Abass, che continuerà a vestire la canotta numero 5, per Marco Ceron, che manterrà il numero 4, e per Tommaso Laquintana, che non abbandona il suo adorato numero 8, mentre Andrea Zerini lascia l’inedito numero 29 che aveva voluto all’inizio della scorsa stagione, tornando al numero 0 (zero) che lo aveva accompagnato nelle annate trascorse ad Avellino, proprio prima di trasferirsi a Brescia.

Per quanto riguarda i nuovi stranieri della Leonessa, DeAndre Lansdowne opta per il numero 9, lasciando a Laquintana il numero 8 che aveva indossato negli anni passati in Germania al Braunschweig, mentre Ken Horton continuerà a giocare nel segno del numero 30, lo stesso che aveva in Russia tra le fila dell’Astana.

Niente numero 7 (lo aveva indossato al Mornar Bar all’inizio della scorsa stagione) e niente numero 24 (era il suo numero di college a Wisconsin) per Bronson Koenig, che sceglie il numero 11 per la sua prima esperienza italiana, mentre Tyler Cain abbandona il 16 che lo aveva accompagnato nei due campionati trascorsi a Varese, optando per la maglia numero 6. Tommaso Guariglia, infine, eredita il 18 che lo scorso anno era sulle spalle di Gerald Beverly, confermando il numero che aveva avuto a nelle due stagioni trascorse ad Agrigento.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome