Musei Civici gratuiti, successo a Brescia: 33mila i visitatori, in aumento rispetto al 2018

Ferragosto ai Musei Civici di Brescia, l’iniziativa promossa da Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei in occasione di Ferragosto, si conferma essere un evento atteso e di forte attrazione turistica, che anche quest’anno ha riscosso un grande successo di pubblico

0
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)

Ferragosto ai Musei Civici di Brescia, l’iniziativa promossa da Comune di Brescia e Fondazione in occasione di Ferragosto, si conferma essere un evento atteso e di forte attrazione turistica, che anche quest’anno ha riscosso un grande successo di pubblico.

Grazie a questa proposta, pensata al fine di promuovere e favorire, con sempre maggior attenzione, l’accessibilità al patrimonio artistico e storico della città da parte di tutti i cittadini e di tutti i turisti che scelgono Brescia nel mese di agosto, i Musei Civici – Museo di , Brixia. Parco archeologico di Brescia romana, e Museo delle Armi “Luigi Marzoli” – sono stati aperti gratuitamente per due settimane, dal 13 al 25 agosto (tranne il giorno di chiusura lunedì 19 agosto), compreso il giorno di Ferragosto. Coloro che hanno approfittato dell’iniziativa e hanno visitato gratuitamente i Musei Civici sono stati circa 33.000, registrando un aumento rispetto al 2018.

Oltre all’apertura gratuita, l’iniziativa ha previsto da una parte la promozione dell’ingresso ridotto € 6 (anziché l’intero € 13) per visitare le 9 mostre del Brescia Photo Festival allestite al Museo di Santa Giulia Da Man Ray a Vanessa Beecroft – che ha consentito a circa 1.500 visitatori di cogliere questa speciale opportunità.

Dall’altra molti sono i visitatori che si sono regalati l’emozione di fare un tuffo nel passato e vivere un viaggio affascinante grazie alla realtà aumentata: al Parco archeologico, alle Domus dell’Ortaglia o nella longobarda Basilica di San Salvatore (quest’ultima novità del mese di agosto) archeologia e futuro si incontrano grazie ai tecnologici occhiali ArtGlass che circa 1.600 persone hanno noleggiato.

“Sono davvero soddisfatta”, ha sottolineato la vicesindaco e assessore alla . “Il risultato raggiunto dimostra che i turisti non si sono lasciati scappare l’opportunità di godere dei tesori e delle bellezze della città. Ma ciò che mi rende orgogliosa è che anche moltissimi bresciani abbiano avuto l’occasione di scoprire o riscoprire i musei civici, che sono patrimonio comune e raccontano le nostre radici, la nostra storia, il percorso fatto per arrivare fino ad oggi. Brescia è sempre più attrattiva e ospitale e il nostro sistema museale, capace di offrire una proposta culturale di altissimo livello, è sempre più apprezzato. L’impegno di questi ultimi anni sta dando buoni frutti: è un grande incoraggiamento per fare sempre di più e sempre meglio”.

“L’iniziativa del Ferragosto ai musei – dichiara Francesca Bazoli Presidente della Fondazione Brescia Musei – si attesta un evento molto gradito dal pubblico che vive la città nel mese di agosto e di grande richiamo. La ricca offerta culturale dei musei, che abbiamo proposto quest’estate a cittadini e turisti – dalla gratuità dell’ingresso alle mostre del Brescia Photo Festival con le visite guidate dedicate, agli ArtGlass con l’introduzione del nuovo percorso dedicato alla Basilica di San Salvatore, alla iniziativa Brescia Musei. A Great Family Experience – conferma l’impegno della Fondazione nella direzione di rendere Brescia sempre più una imprescindibile meta d’arte”.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome