Condannato per rapina… arrestato in hotel a Venezia con due prostitute

Il giovane, infatti, era stato condannato per rapina, estorsione e perfino sequestro di persona, reati commessi nel Bresciano tra il 2009 e il 2014

0
Carabinieri in azione nella notte, foto generica
Carabinieri in azione nella notte, foto generica

E’ andata decisamente male a un latitante 26enne di origine rumena, che doveva scontare 3 anni e due mesi di carcere per diversi reati commessi in provincia di Brescia qualche anno fa.

Il giovane, infatti, era stato condannato per rapina, estorsione e perfino sequestro di persona, reati commessi nel Bresciano tra il 2009 e il 2014. Ma non si trovava in carcere. Quando mercoledì le forze dell’ordine sono andate a presentargli il conto, infatti, il 26enne era in un lussuoso hotel di un Comune della provincia Venezia, dove aveva affittato una camera e due prostitute con cui era intenzionato a trascorrere la nottata.

Purtroppo per lui, i documenti lasciati al portiere lo hanno incastrato: a bussare alla sua porta, invece del servizio in camera, sono state due pattuglie dei . Ora si trova nel carcere di Venezia.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome