Riciclaggio di denaro sporco, indagati sei bresciani

1,3 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Brescia a sei persone bresciane indagate per riciclaggio internazionale e frode fiscale.

0
Fiamme Gialle a Brescia
Guardia di Finanza a Brescia

1,3 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Brescia a sei persone bresciane indagate per riciclaggio internazionale e frode fiscale.

Secondo la Procura di Brescia i sei avrebbero messo in piedi un giro di ripulitura di denaro sporco attraverso l’emissione di fatture per operazioni e lavori inesistenti e trasferimenti di denaro verso la Slovenia, dove alcuni indagati avevano aperto i propri conti. Da qui venivano ricaricate alcune carte prepagate, da cui gli indagati potevano prelevare in Italia.

Lo schema è stato smascherato anche grazie alla collaborazione con le Autorità giudiziarie slovene.

La Guardia di Finanza ha provveduto a sequestrare quote sociali, beni mobili e immobili e polizze assicurative riconducibili agli indagati.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome