Ospitaletto, da sabato la comunità cattolica Lovernato in festa: ecco il programma

Il programma predisposto dalla Parrocchia e dal Comune di Ospitaletto vede aprile la settimana mariana con un concerto del locale Corpo Bandistico

0
Madonna, foto generica da Pixabay

Nel 1944 la Comunità di Ospitaletto fece voto alla Madonna di Lovernato di aumentare la propria devozione mariana e provvedere al restauro della chiesetta qualora il paese fosse stato risparmiato dalle bombe che in quell’anno colpirono abbondantemente l’intera provincia di Brescia. Da quella data, ogni cinque anni, la comunità si impegna per mantenere vivo quel ricordo proponendo una serie di occasioni di carattere religioso e culturale volte anche alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio artistico conservato nella chiesetta di Lovernato. L’oratorio, inserito nel borgo di Lovernato, è un edificio ad aula unica con le pareti interamente affrescate. I recenti restauri hanno permesso di riportare alla luce i colori e l’antico splendore delle raffigurazioni iconografiche riconducibili a pittori di area bresciana e veneta del XV e XVI secolo. Sono da ammirare le numerose immagini della Madonna in trono con bambino, i santi caratterizzati ognuno da segni distintivi che ne ripercorrono le vicende e poi gli elaborati mantelli di gusto tardo gotico che avvolgono i personaggi e i vari committenti che nei secoli hanno commissionato agli artisti queste splendide opere.

Le quinquennali offrono l’occasione ad ognuno per riscoprire le radici storiche e le bellezze che il territorio offre, permettendo quindi di soffermarsi con sguardo più attento su ciò che ci circonda.

Il programma predisposto dalla Parrocchia e dal Comune di Ospitaletto vede aprile la settimana mariana con un concerto del locale Corpo Bandistico e a seguire della Corale San Giacomo di Ospitaletto. Vari i momenti di preghiera dislocati in varie zone del paese. Una mostra di acquerelli verrà inaugurata giovedì 12 accompagnata da un concerto di strumenti a fiato di giovani ragazzi. Venerdì invece la professoressa Teresa Benedetti ed il professor Marco Marubbi, docenti dell’Università Cattolica approfondiranno il tema dell’iconografia mariana e degli affreschi cinquecenteschi presenti nella pregevole chiesetta di Lovernato. Anche il sabato sarà dedicato alle visite guidate alla chiesetta animate dal gruppo teatrale Agorà. Infine domenica 22, giornata di chiusura, oltre alla presenza di madonnari e giochi per bambini, verrà svolta la solenne processione che riporterà la statua della madonna dalla chiesa parrocchiale al santuario di Lovernato.

locandina 30x60 Feste Quinquennali di Lovernato 2019-3

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome