Montichiari, scroccavano luce e acqua nel parcheggio, giostrai nei guai

0
luna-park
luna-park

Non è la prima volta che a Montichiari una famiglia di giostrai si stabilisca abusivamente in un parcheggio e poi venga fatta sgomberare.

Questa volta, però, pare che la truffa sia stata scoperta in poco tempo. La Polizia Locale di Montichiari ha ispezionato un accampamento nel piazzale di via del Gavardello, dove stazionavano i gestori di un luna park.

Le verifiche hanno permesso di scoprire che i giostrai avevano collegato il generatore del loro camper alla rete a bassa tensione, mettendo a rischio la loro sicurezza, e in più rubavano l’acqua attraverso un tubo innestato su un idrante.

Gli agenti hanno poi scoperto che il mezzo usato dal gruppo per spostare le attrazioni era privo di assicurazione e lo hanno quindi sequestrato.

A prendersi tutte le colpe è stato il 70enne capostipite della famiglia, che ha recepito anche la sanzione per occupazione abusiva di suolo pubblico.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome