Incendio alla Solat di Leno: le dichiarazioni

0
L'assessore regionale Fabio Rolfi, foto BsNews.it
L'assessore regionale Fabio Rolfi, foto BsNews.it

Come noto uno spaventoso incendio è divampato ieri allo stabilimento Solat di Leno. Ci sono feriti e danni importanti. Riportiamo di seguito, in forma integrale, le dichiarazioni arrivate alla nostra redazione.

Confagricoltura Brescia in relazione al grave incendio che ha colpito la cooperativa Solat di Leno esprime tutta la propria solidarietà al Presidente, ai Funzionari ed ai Soci della cooperativa ed assicura la propria disponibilità insieme alle competenze professionali dell’Organizzazione per sostenere la Cooperativa nel ripristino delle attività di questa importante realtà, punto di riferimento nel settore della cooperazione.

ROLFI ()

Lo spaventoso incendio che ha coinvolto la Solat di Leno ci ha colpito molto. Sentiro’ personalmente i vertici dell’azienda e li incontrero’ per capire se e come la Regione Lombardia potra’ intervenire per aiutare imprenditori e lavoratori a ripartire velocemente e garantire la continuita’ produttiva agli allevatori conferenti”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi della Regione Lombardia, , in merito al vasto incendio che ha colpito oggi la cooperativa Solat di Leno (Brescia). (LNews)

LORENZONI E MOLINARI (LEGA)

“Esprimiamo massima solidarietà agli 8 lavoratori coinvolti e auguriamo loro una pronta guarigione.” Così l’On. , Deputato della Lega e membro della Commissione Lavoro della Camera e Stefania Molinari, consigliere comunale del Carroccio, in merito all’incendio che ha gravemente danneggiato nel pomeriggio di oggi il caseificio Solat di Castelletto, frazione di Leno.

“Aspettiamo che le cause dell’incidente vengano rese note – proseguono Lorenzoni e Molinari – anche se stando ad alcune indiscrezioni queste sarebbero da imputarsi ad un problema con le tubature. Inoltre attendiamo i rilievi delle autorità sanitarie circa la nube di fumo nero che si è sollevata nella bassa bresciana a seguito dell’incidente. La cosa fondamentale è che sia salvaguardata la salute di cittadini e lavoratori.

Inoltre – concludono le esponenti del Carroccio – esprimiamo vicinanza anche al Presidente del caseificio Solat, importante attività produttiva di Castelletto, a fronte dei numerosi danni economici arrecati dall’incendio, presumibilmente quantificabili in diversi milioni.”

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome