Come realizzare un ecommerce in grado di aumentare le vendite

0
Siti web

Finalmente, grazie ai suggerimenti di alcuni tuoi colleghi che hanno già fatto questa scelta, hai deciso di aprire il tuo primo ecommerce. Le vendite del tuo negozio “fisico”, negli ultimi tempi, erano calate paurosamente e occorreva una svolta!

D’altronde, si sa che quello dell’e-commerce è un settore in costante crescita e che il mondo del web è sempre più popolato, quindi perché non approfittarne?

Bene, hai deciso di affidare la creazione del sito al giovane webmaster che ha già aiutato i tuoi colleghi ma dopo un mese online, ancora il sito non ha registrato nessuna vendita: com’è possibile?

Se il tuo sito sta avendo difficoltà a registrare vendite, infatti, è molto probabile che la strategia alla base della realizzazione del tuo ecommerce sia sbagliata.

Un errore comune che molti neofiti del commercio online commettono è quello di affidarsi ad “artigiani del web” improvvisati. Per rendere veramente efficace un ecommerce occorre una strategia chiara e tanta, tanta costanza.

Se sei in questa situazione non devi abbandonare l’idea di vendere onlne, ma trovare la soluzione giusta ai tuoi problemi. Questo è l’articolo che fa al caso tuo perché vedremo insieme come realizzare un valido ecommerce in grado di aumentare le tue vendite.

Allora prosegui la lettura e vedrai che molti dei tuoi dubbi troveranno risposta.

Le caratteristiche che deve avere un ecommerce performante

Ti faccio subito una domanda, secondo te quali sono i requisiti di un ecommerce ben fatto?

Affinché un ecommerce sia il punto di svolta per ogni azienda ambiziosa, occorre che il tuo sito rispetti alcuni precisi criteri, come per esempio garantire all’utente di navigare in sicurezza.

Ma vediamo subito le caratteristiche che rendono performante il tuo negozio online.

Un supporto alla vendita preciso e funzionale

Devi avere sempre in mente che il tuo sito serve a farti vendere, non può essere solo una vetrina della tua attività, ma va considerato a tutti gli effetti come un’estensione del tuo negozio “fisico”. Le sezioni presenti devono essere complete, funzionali e devono mirare al tuo scopo: ricorda sempre che l’utente che arriva sul tuo sito cerca una soluzione pratica e veloce ad un suo bisogno.

Essere veloce e facile da navigare

A proposito di velocità, è risaputo quanto contino i tempi di caricamento delle pagine sulle vendite finali. Anche se non hai dimestichezza con il web, prova ad immaginare di dover entrare in un negozio e dover attendere mezz’ora prima che un commesso riesca a rispondere alla tua domanda.

Se sei in cerca di una risposta e questa non arriva scommetto che la tua reazione sarà quella di uscire dal negozio e rivolgerti altrove.

Gli esperti di ecommerce affermano che solitamente un nuovo visitatore ha bisogno di circa 7 secondi per capire se è nel posto giusto oppure no quando visita un sito che non conosce.

Per ottenere un buon risultato in termini di velocità e facilità di navigazione occorre rivolgersi ad un esperto capace realizzare al meglio le pagine del tuo ecommerce, rendendolo quindi veloce e pronto alla vendita!

Per quanto riguarda la facilità di utilizzo vale quello che abbiamo scritto poco sopra: poche sezioni chiare ed esaurienti, una home page ed un carrello sempre a portata di click e per l’utente sarà un piacere potersi muovere con destrezza nel tuo negozio online!

Vedersi bene su tutti i dispositivi

Ottimizzare il tuo sito per tutti i dispositivi, in particolare per il mobile, è una scelta fondamentale se vuoi che il tuo sito sia accessibile a tutti in qualsiasi momento.

Grazie ad alcuni strumenti di Google, come Analytics, è possibile tracciare gli andamenti del tuo ecommerce e sapere, per esempio, quanti utenti accedono al tuo sito da mobile. Con questo e altri tipi di informazione ti sarà molto più semplice sapere cosa devi ottimizzare per fare andare meglio le tue vendite.

Deve essere scalabile

Il grande vantaggio del web consiste soprattutto nel permettere a chi ha valide idee imprenditoriali, di rendere scalabili le proprie imprese online, aumentando quindi in modo esponenziale il proprio giro d’affari.

Ciò è reso possibile quando i costi variabili sono limitati permettendo quindi un ritorno sull’investimento che aumenta in modo esponenziale, facendo solo piccoli accorgimenti.

Nel caso del tuo commercio online, ciò può diventare realtà solo facendo un valido investimento sin dalla progettazione dell’ecommerce. Inoltre, è davvero fondamentale rivolgersi all’agenzia giusta per avere la certezza di avviare bene da subito il tuo progetto. Proseguendo nella lettura, potrai capire meglio a cosa mi riferisco.

A quale agenzia rivolgersi per la realizzazione di un sito ecommerce?

Trovare agenzie che realizzino ecommerce non è particolarmente complesso: basta digitare su Google realizzazione siti ecommerce e si trovano decine di agenzie che si dicono esperte in consulenza nel mondo ecommerce.

Purtroppo, però, non è altrettanto facile trovare agenzie affidabili, come consulenzaecommerce.it, in grado di eseguire un lavoro di qualità che porti davvero a dei risultati nel tempo.

Una prassi che trae in inganno è la tattica del prezzo più basso, che in realtà a lungo andare si rivela un boomerang per il cliente visto che spesso capita di doversi rivolgere ad un’altra agenzia per aggiustare i danni della prima.

Se vuoi farti un’idea più precisa di tutto quello che è stato detto qui, potesti cercare informazioni sul sito consulenzaecommerce.it. Dietro a questo portale c’è un’agenzia che si occupa della realizzazione di ecommerce e che vanta un team di 50 esperti che possono rispondere alle tue domande, oltre che aiutarti ad aumentare le tue vendite con le migliori strategie.

Provare per credere.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome