Cibo a domicilio, Brescia tra le città più in crescita: gastronomia trend del momento

0
A Brescia cresce il numero delle consegne a domicilio - www.bsnews.it
A Brescia cresce il numero delle consegne a domicilio - www.bsnews.it

Brescia è una città simbolo che ben rappresenta la crescita del digital food delivery come abitudine di consumo degli italiani. A dirlo è l’Osservatorio di Just Eat, app leader per ordinare pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, che nella terza edizione della Mappa del a domicilio in Italia ha analizzato infatti 25 città lungo tutto il Paese, fra gusti, trend e curiosità più strane, e Brescia dimostra una crescita di ristoranti che hanno scelto il digital food delivery per integrare e incrementare il proprio business pari al +43%.

Secondo i dati dell’Osservatorio, oggi in Italia il digitale rappresenta circa il 18% dell’intero settore del domicilio (quest’ultimo vale circa 3,2 miliardi di euro, valore totale del mercato del domicilio online e offline) mostrando un incremento pari a 7 punti percentuali in più di penetrazione del digitale, rispetto al 2018 e con un potenziale ancora molto consistente di espansione e sviluppo, soprattutto nei centri minori e in provincia, fuori dalle grandi città, ove già si trova il 45% dei ristoranti partner di Just Eat.

I nuovi trend: le cucine più in crescita

Dall’analisi su Brescia emerge un podio formato da: gastronomia con +163% di ordini, con piatti come la pasta al forno gratinata, cui fa seguito il gelato con +75% di richieste in crescita a domicilio, in versione biscottini in cialda. Terzo posto come più in crescita, il giapponese con +70% che conquista, fra i tanti piatti, con il temaki salmon.

Le cucine e le specialità più ordinate a Brescia

Oltre ai food trend del momento, ci sono però anche delle preferenze attuali che mostrano le cucine e i piatti più ordinati dai bresciani. Secondo l’Osservatorio gli abitanti di Brescia preferiscono le piadine, in testa nella top 3 delle cucine più ordinate, in versione ingredienti a scelta. Segue il giapponese, soprattutto in versioni nigiri salmone, edamame e uramaki tiger roll. Chiudono la top 3 gli hamburger, in particolare con il classico e con il bacon cheeseburger. Brescia rappresenta inoltre una città ben disposta ad apprezzare i sapori delle altre regioni italiane, infatti fra le tante proposte portabandiera dell’Italia nel mondo, ecco che la città sceglie su tutte la parmigiana di melanzane.

I mangiatori di cibo a domicilio via app

L’identikit di chi ordina di più a domicilio a Brescia è rappresentato soprattutto dai giovani tra i 26 e i 35 anni (48%), seguiti dalla fascia 18-25 (28%) e poi da profili più adulti (36-45 anni). Uomini e donne si equivalgono tra chi ordina di più, con una leggera prevalenza maschile (53%), soprattutto gli impiegati (42%) seguiti dagli studenti (35%) e dai liberi professionisti (12%). L’abitudine del cibo a domicilio a Brescia è forte soprattutto la domenica, quando si registra il picco di richieste, magari per passare un momento in famiglia o con amici e per apprezzare tante specialità culinarie tutti insieme.

Di seguito la mappa completa con i dati:

INFOGRAFICA MAPPA DEL CIBO A DOMICILIO IN ITALIA 2019_ JUST EAT

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome