Nascosto con l’anarchico che ideò l’attentato alla Polgai, condannato

1
Polgai, Brescia
Polgai, Brescia

È stato condannato a tre anni e due mesi il 38enne anarchico bresciano, accusato di favoreggiamento e di procurata inosservanza dell’esecuzione della pena destinata all’amico 42enne spagnolo, considerato la mente dell’attentato di 18 dicembre 2015 alla scuola Polgai di Brescia (oltre che a quello del 12 agosto 2018 alla sede della Lega a Villorba, Treviso).

L’uomo è insomma stato condannato per aver favorito la latitanza del 42enne spagnolo: i due erano stati trovati insieme, a Brescia.

Tra 90 giorni arriveranno le motivazioni della sentenza.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome