Nascosto con l’anarchico che ideò l’attentato alla Polgai, condannato

1
Polgai, Brescia
Polgai, Brescia

È stato condannato a tre anni e due mesi il 38enne anarchico bresciano, accusato di favoreggiamento e di procurata inosservanza dell’esecuzione della pena destinata all’amico 42enne spagnolo, considerato la mente dell’attentato di 18 dicembre 2015 alla scuola Polgai di Brescia (oltre che a quello del 12 agosto 2018 alla sede della Lega a Villorba, Treviso).

L’uomo è insomma stato condannato per aver favorito la latitanza del 42enne spagnolo: i due erano stati trovati insieme, a Brescia.

Tra 90 giorni arriveranno le motivazioni della sentenza.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome