Tunisino in fuga dai carabinieri semina il panico a Gussago

0

Rocambolesco episodio, nelle scorse ore, a Rodengo Saiano.  Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, i carabinieri di Gussago – impegnati in un posto di controllo – hanno intimato l’alt a una Kia condotta da un tunisino. L’uomo avrebbe rallentato e, arrivato all’altezza dei militari, avrebbe improvvisamente aperto la portiera colpendo un carabiniere.

Poi si è dato alla fuga in direzione di Gussago. Qui il tunisino – braccato dalle forze dell’ordine, che hanno impegnato anche l’elicottero impegnato nella perlustrazione del territorio contro le discariche abusive – ha imboccato una rotatoria contro mano, centrando una Golf (il conducente ha riportato ferite gravi) e poi proseguendo la propria corsa verso le campagne, dove i militari lo hanno bloccato.

L’uomo, con diversi precedenti di legge, è stato arrrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. I militari cercano ora di capire se fosse impegnato in un traffico illecito di armi e droga.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome