Monte Orfano, raid animalista contro i cacciatori: capanni devastati

1
Capanno da caccia, foto generica da Wikipedia

Sono almeno dodici i capanni devastati o gravemente danneggiati nella notte sul Monte Orfano. Decine di migliaia di euro di danni causati da un blitz – evidentemente programmato – del gruppo animalista Alf, Animal Liberation Front: movimento radicale che in precedenza mai si era reso protagonista di simili azioni nel Bresciano.

Le postazioni di caccia tra Coccaglio, Rovato, Erbusco e Cologne sono state distrutte e imbrattate con scritte di insulti e minacce ai . Le forze dell’ordine indagano sull’accaduto.

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome