Valsabbia, le dichiarazioni dei tribuiti ora sono digitali

0
Tasse
Tasse

A partire da giovedì 12 dicembre 2019,i cittadini e i liberi professionisti valsabbini (oltre i Comuni aderenti di Nuvolento, Nuvolera, Mazzano, Muscoline, Rezzato, Castenedolo e Castelcovati) potranno per la prima volta inviare – attraverso il portale dei servizi Prometeo – la propria istanza digitale, ovvero la Dichiarazione IMU, TASI e ICP, utilizzando le piattaforme previste dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Tutto questo grazie all’avanzato progetto di digitalizzazione, attraverso il Digital First, promosso da Secoval, Società Partecipata della CMVS.

“Un nuovo ed importante traguardo raggiunto nel lungo percorso di modernizzazione e digitalizzazione fortemente voluto, che ha come obiettivo principale quello di semplifcare la vita dei cittadini e nello specifco, in questo caso, nell’ambito dell’adesione alle infrastrutture nazionali abilitanti quali SPID, PAGOPA e ANPR” afferma Giovanmaria Flocchini, Presidente della CMVS, aggiungendo: “Questo progetto ha già coinvolto differenti ambiti come le infrastrutture, servizi web, revisione di processi… e stiamo inoltre lavorando con i Comuni per l’attivazione dei procedimenti dei servizi demografci, scolastici e sociali”.

Il paradigma “Digital First” rappresenta infatti la principale leva della trasformazione digitale in atto e prevede la dematerializzazione delle procedure amministrative, in modo tale da rendere più snelli ed effcienti i procedimenti burocratici e ampliare l’offerta al cittadino. Per essere sempre aggiornati sulle novità proposte da Secoval: Facebook, Instagram e Twitter.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome