Post su piazza Fascista, il caso arriva in consiglio comunale

1
Palazzo Loggia
Palazzo Loggia, sede del Comune di Brescia

Il caso di Giuseppe Lupo e del post che evocava positivamente piazza Vittoria ai tempi del Fascismo (poi oggetto di scuse e precisazioni da parte dell’interessato) arriva in consiglio comunale. Pd, Brescia per Passione, Sinistra a Brescia e Civica per Del Bono, infatti, hanno presentato un’interrogazione al sindaco Emilio Del Bono sull’accaduto.

Nel testo, i consiglieri di maggioranza chiedono al primo cittadino “se non ritenga che comportamenti di esplicita esaltazione del siano da considerarsi inaccettabili in chi ricopre cariche pubbliche nell’amministrazione comunale e negli organi consultivi”. La risposta di Del Bono è attesa nel consiglio comunale convocato per il 19 dicembre.

Proprio oggi, dopo quella della Lega, è arrivata la presa di distanza dal post di Lupo di Fratelli d’Italia (il consigliere comunale Acri, che aveva messo Mi piace al post). Ora si attende anche la presa di posizione ufficiale di Haller Ravelli, altro consigliere di quartiere (Primo Maggio) che sempre su Facebook aveva espresso solidarietà a Lupo criticando il nostro giornale.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. […] Facebook continua a far discutere il consiglio comunale. Nella mattinata di oggi l’aula ha infatti affrontato la questione del post pubblicato dal consigliere di quartiere filo-leghista Giuseppe Lupo, in cui si vedeva un’immagine di piazza Vittoria colma di militanti fascisti con la scritta “La piazza Vittoria che ci piace” e una emoticon con braccio destro alzato. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome