Invatec, siglato accordo tra Medtronic e BCI: novità per il sito di Roncadelle

0
Medtronic Invatec
Medtronic Invatec

E’ arrivata la svolta per gli stabilimenti : plc (NYSE:MDT) e Business Creation Investments (BCI) hanno firmato l’accordo definitivo per il trasferimento degli impianti produttivi di Roncadelle alla società svizzera. Come già previsto dalla lettera di intenti siglata tra le parti nello scorso mese di settembre, BCI procederà con un progetto di riqualificazione industriale che prevede la produzione a Brescia di siringhe automatiche di sicurezza con ago retrattile.

L’inizio del trasferimento formale dei siti produttivi da Medtronic a BCI è previsto nel primo trimestre 2020 e sarà completato entro l’anno. Secondo i termini dell’accordo, a tutti i dipendenti Invatec verrà offerto impiego presso BCI. Nel periodo di transizione tra le due gestioni, i dipendenti Invatec saranno garantiti dalla Cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs), concessa per favorire questo processo, mantenendo inalterati i livelli occupazionali.

Medtronic aveva annunciato, nel giugno 2018, la propria decisione di cessare le attività negli stabilimenti Invatec di Brescia. Da allora, per ridurre al minimo l’impatto sulle persone e sull’economia del territorio, ha lavorato, in collaborazione con l’advisor Vertus, per individuare realtà in grado di procedere alla reindustrializzazione del sito. “La firma di questo accordo finale è un passo fondamentale per la riqualificazione del sito di Brescia ed è stato possibile solo grazie all’impegno di molte persone e molte organizzazioni”, ha detto Mark Pacyna, Vicepresidente e General manager Peripheral Vascular business, Cardiac & Vascular Group di Medtronic. “Vogliamo ringraziare il Governo italiano, Regione Lombardia, i sindacati e i dipendenti Invatec tutti, per la loro collaborazione e il sostegno a questo sforzo”.

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome