Meningite, ancora grave l’operaio di Adro: vaccinazioni a tappeto

1
meningite
meningite

Sono ancora critiche le condizioni dell’operaio 36enne di Villongo (Bergamo), dipendente dell’azienda Oldrati di Adro, colpito da un’infezione da meningococco C.

L’uomo è ricoverato all’Ospedale Civile di Brescia, sotto costante controllo. Mentre 39 suoi colleghi e 19 tra familiari e amici sono stati coinvolti nella profilassi preventiva.

Sono già tre, infatti, i casi di contagio da meningite nelle ultime settimane (la tragedia più grande è stata la morte della studentessa 19enne Veronica Cadei) e tutti hanno a che fare con la bergamasca e il confine con la nostra provincia, anche se non risultano al momento legami concreti tra i tre episodi.

Nel frattempo – riferisce Bergamo news – Regione e Comune di Sarnico hanno deciso di aprire un ambulatorio vaccinale straordinario negli uffici del comune, che sarà operativo 27, 30 e 31 dicembre, 2 e 3 gennaio (dalle 12 alle 18) con  vaccinazione anti meningococco C gratuita per tutti gli abitanti dai 18 ai 50 anni.
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome