🔴🔴🔴 BsNews.it, nel 2019 +58% di lettori: grazie a tutti e buon 2020

0
Buon 2020 da BsNews.it

Il 2019 BsNews.it è stato, come tutti, un anno caratterizzato da eventi positivi e negativi. Anche per Brescia. Ma per il nostro sito gli ultimi 12 mesi sono stati decisamente positivi. Nel confronto con il 2018, infatti, i visitatori unici del nostro quotidiano on line sono cresciuti del 58%, consentendoci ogni messe di raggiungere centinaia di migliaia di bresciani. Non solo.

La nostra pagina Facebook ufficiale ha superato ampiamente i 31.000 fan (ma, contando i canali tematici, la nostra rete è ben oltre i 50mila fan). Mentre l’account Twitter è arrivato a quota 11.000. Tra le novità dell’anno che si sta chiudendo segnaliamo l’apertura di un canale di servizio su Telegram (con news in tempo reale su incidenti, code, informazioni di servizio e tanto altro). Ma anche la riattivazione della newsletter, con diverse mail tematizzate che raggiungono già oltre 5.000 utenti suddivisi per fasce di interesse.

Poi ci sono state tante “piccole” novità, come la nuova sezione dedicata a ristoranti e vini, il passaggio tecnico al protocollo sicuro https (cose da tecnici…), un nuovo provider (bresciano Doc), il ritorno delle grafiche social Sei di Brescia se (che tanto successo hanno riscosso tra gli utenti Facebook), una nuova concessionaria di pubblicità, il potenziamento del magazine di economia bresciana Brescia2.it e via dicendo.

Non ci soffermeremo su ogni “dettaglio” per non annoiarvi. Ma possiamo dire che per BsNews.it (anche se in molti ci chiamano più semplicemente Brescia News) questo è stato un anno decisamente positivo sul fronte dei numeri. E per questo dobbiamo ringraziare molte persone.

Dobbiamo, e vogliamo, ringraziare sinceramente i nostri collaboratori, che ogni giorno lavorano con passione e impegno – con sacrificio – per darvi le notizie di giornata. E dobbiamo ringraziare voi, per la fiducia che ogni giorno ci accordate.

Siamo un piccolo giornale indipendente, non riceviamo contributi dallo Stato e non abbiamo grossi gruppi editoriali alle spalle (anche se un’altra novità del 2019 è che ci siamo federati con altri quotidiani locali bresciani, dando vita a Rete Bresciana). Viviamo di pubblicità (a volte è un po’ invasiva: ma è la nostra principale fonte di entrate: perdonateci) e del fatto che in tanti ci leggete.

Siamo consapevoli di poter fare molto meglio. Ci scappa ancora qualche refuso di troppo e non sempre riusciamo ad approfondire le notizie quanto vorremmo. Vorremmo darvi più contenuti multimediali e il nostro canale Instagram merita più attenzione, lo sappiamo. Ma abbiamo importanti progetti anche per il 2020. E ve ne parleremo nei prossimi mesi.

La nostra speranza – l‘obiettivo a cui continueremo a lavorare con mezzi limitati, ma con sincero entusiasmo – è di poter migliorare ancora per darvi un servizio migliore, più veloce, più preciso, più fruibile, più capillare e di maggiore qualità. Faremo il possibile per farlo. Vi ringraziamo. E vi chiediamo scusa fin d’ora per quello che non riusciremo a fare.

Siamo gratis. E lo saremo per sempre.

 

Andrea Tortelli

Una nota: con gli aggiornamenti regolari del sito ci rivediamo il 2 gennaio

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome