Il caffè costa 10 centesimi in più, l’ira di un 24enne esplode in un bar

0
Caffè italiano
Caffè italiano

A farlo arrabbiare sarebbero stati quei 10 centesimi in più nel prezzo della tazzina di caffè. In attesa di una più certa dell’accaduto, la certezza è che una violenta lite è scoppiata venerdì mattina in un nel centro commerciale di Boario.

Ad andare su tutte le furie è stato un ragazzo di origine tunisina di 24 anni, che – scoperto l’aumento del prezzo del caffè – avrebbe iniziato a inveire contro la barista.

Nonostante le spiegazioni della ragazza, il giovane avrebbe continuato ad alzare i toni anche contro il titolare del bar, intervenuto in un secondo momento. Ad un certo punto il 24enne avrebbe quindi peggiorato la situazione, rovesciando bicchieri e tazzine per terra e prendendo un coltello per minacciare il titolare del bar.

Sul posto sono dovute intervenire alcune pattuglie di di Breno per sedare la rabbia del ragazzo, che è stato poi accompagnato all’ospedale di Esine per una caduta. L’esatta dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome