Rovato, per la Polizia locale 4454 multe in un anno

0
Polizia Locale di Rovato
Polizia Locale di Rovato

E’ stato particolarmente ricco il bilancio delle attività della di Rovato nell’anno che si è appena chiuso. Oltre alle innumerevoli attività istituzionali richieste, infatti, la Locale della cittadina franciacortina ha fatto rilevare dati di tutto rispetto per un Comando di  medie dimensioni.

Durante i servizi mirati di controllo della circolazione stradale sono stati controllati oltre 1400 veicoli. Posti sotto sequestro 186 veicoli per mancanza di copertura assicurativa facendo registrare un incremento pari al 20% rispetto all’anno precedente e 192 sono i veicoli  sanzionati poichè non idonei alla circolazione stradale mantenendo l’andamento dell’anno precedente.

Sono 4454 (12 al giorno) sono le sanzioni elevate per violazioni di norme al codice della strada con un incremento del 25%, rilevante è il risultato ottenuto nella lotta contro l’occupazione abusiva dei parcheggi riservati ai disabili che ha registrato il raddoppio delle sanzioni contestate.

Grazie anche ai servizi finalizzati organizzati in orario notturno che hanno visto le pattuglie della Locale impiegate nel controllo delle principali arterie stradali del territorio rovatese, per la prevenzione dell’incidentalità stradale, sono state ritirate 81 patenti di cui 27 per guida in stato di ebbrezza  alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti; 11 le persone trovate alla guida senza aver  conseguito la patente.

Sono stati elevati, inoltre, 169 verbali amministrativi per l’abbandono di rifiuti e violazioni ai regolamenti comunali, confermando i risultati già ottenuti l’anno precedente. Nota di rilievo è la percentuale dei verbali pagati che raggiunge l’88%.

I controlli quotidiani svolti nei pressi di parchi e luoghi spesso frequentati da consumatori di sostanze stupefacenti hanno portato a deferire alle autorità competenti 15 persone. Sono 401 le pratiche di polizia giudiziaria prese in carico.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome