Presidi per l’incontinenza: quando e quanto sono usati i pannoloni uomo

Quando si parla di incontinenza spesso si pensa ad un problema meramente femminile, o che coglie i soggetti molto anziani, ma...

0
Pannoloni e pannolini, foto generica da Pixabay

Quando si parla di incontinenza spesso si pensa ad un problema meramente femminile, o che coglie i soggetti molto anziani. In realtà sono varie le condizioni patologiche che causano l’incontinenza, anche nell’uomo e non esclusivamente nei soggetti particolarmente anziani. I pannoloni uomo sono usati anche da soggetti che hanno subito specifici interventi chirurgici, o che soffrono di particolari patologie.

I presidi per l’incontinenza oggi

Possiamo chiamarli tranquillamente pannoloni da uomo, ma si tratta a tutti gli effetti di presidi che aiutano i soggetti incontinenti. Se un tempo questo tipo di disturbo era visto con un certo sospetto e per molti era motivo di imbarazzo, oggi le cose sono molto cambiate. Grazie soprattutto ai modelli di pannoloni per adulti, che permettono di avere una vita del tutto normale. Si possono infatti trovare in commercio pannoloni specificatamente progettati per la donna o per l’uomo, prodotti in modo da evitare qualsiasi tipo di perdita. I nuovi materiali e la capacità di assorbenza di particolari gel sono la novità degli ultimi anni; consentono infatti di produrre pannoloni per l’uomo sottili e poco ingombranti. Una volta indossati al di sotto di un normale paio di pantaloni non si notano neppure e permettono di assorbire eventuali perdite per diverse ore, senza gocciolamenti poco igienici e poco piacevoli.

Quando servono i pannoloni

Come dicevamo, molti considerano l’incidenza una problematica da soggetti anziani o affetti da patologie molto gravi. Costoro in effetti si sbagliano di grosso, visto che anche molte persone non anziane soffrono di incontinenza. Nel caso delle donne a volte la gravidanza o la menopausa causano periodi di leggera incontinenza; per l’uomo si tratta di uno dei più comuni disturbi correlati all’ingrossamento della prostata. Inoltre le moderne terapie per la cura dei tumori alla prostata, soprattutto se si considerano quelle chirurgiche, possono infatti portare a questo inconveniente, in molti casi in via del tutto transitoria.

Scegliere i pannoloni uomo giusti

Proprio come si fa quando si acquistano i pannoloni per bambini, anche nella scelta dei modelli da uomo è importante considerare alcune caratteristiche peculiari di questo tipo di presidi. Il primo è la taglia, visto che il pannolone si deve adattare al meglio al corpo, mantenendosi comodo e pratico anche per molte ore. Sono poi disponibili pannoloni con diversi gradi di assorbenza, che vanno dai prodotti pensati per chi ha solo piccole perdite, fino a quelli in grado di assorbire anche quantità di fluido più importanti. Questo ultimo caso è spesso indicato per i soggetti anziani, ma sono varie le situazioni in cui anche soggetti più giovani possono averne bisogno.

Lavabili o usa e getta?

Le numerose linee di pannoloni oggi disponibili comprendono anche versioni lavabili, adatte soprattutto a chi soffre di incontinenza lieve. In questi casi è importante aere a disposizione apposite mutandine, che consentono il fissaggio dei modelli lavabili di pannolone. Il tipo più classico è però quello usa e getta decisamente molto più pratico e comodo. I modelli disponibili in commercio si adattano al corpo e consentono tutti i movimenti, senza spostarsi o dare fastidio.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome