Consultori cattolici, la nuova presidente è la bresciana Livia Cadei

La nuova presidente è professore ordinario di Pedagogia generale e sociale presso la Facoltà di Psicologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

0
Livia Cadei, consultori cattolici

La pedagogista della Cattolica di è stata nominata sabato 25 gennaio presidente della Confederazione italiana dei consultori familiari di ispirazione cristiana, la rete che conta oltre 200 centri da Nord a Sud.

La nuova presidente è professore ordinario di Pedagogia generale e sociale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia e di . Dal 30 ottobre 2019 è presidente della Felceaf (Federazione lombarda dei Centri di Assistenza familiare) e ora della Confederazione italiana dei consultori familiari di ispirazione cristiana.

I consultori sono liberi non statali (solo in Lombardia hanno un riconoscimento pubblico), nello spirito dei principi costituzionali di solidarietà e sussidiarietà, con finalità di servizio a rilevanza pubblica rivolto alla persona, alla coppia e alla famiglia, indipendentemente da appartenenze e convinzioni ideali e religiose.

“Il consultorio – ha dichiarato Livia Cadei in una nota – può diventare un presidio educativo territoriale, che, attraverso la propria dimensione pedagogico-educativa, non soltanto aiuta le persone a risolvere i problemi della vita quotidiana, ma soprattutto le sostiene nel dare senso e significato alla propria esperienza. Per questo la sfida principale sarà quella della , del lavoro d’equipe; per uscire dall’emergenza  si dovrà mettere al centro la famiglia, troppo sola e isolata, e solo un lavoro di rete e relazioni potrà ancora oggi contribuire al benessere della società”.

 

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome