🔴 Cazzago, rapina alle poste col coltello e pistola: 250 euro il bottino

La speranza è che un aiuto possa arrivare dalle telecamere di videosorveglianza e dal modus operandi dei due, quasi certamente giovani dilettanti del crimine

1
Carabinieri in azione, foto generica
Carabinieri in azione, foto generica

Si sono vissuti momenti di vero terrore, nella mattinata di martedì, all’ufficio postale di Cazzago San Martino. Poco dopo le 9, infatti, due malviventi – armati con coltello e pistola, forse giocattolo – hanno fatto irruzione negli uffici di via San Martino del Carso, minacciando i dipendenti e i tre clienti presenti in quel momento.

I delinquenti – molto probabilmente di origine italiana – hanno intimato alla cassiera di consegnare loro il denaro delle pensioni, che però era custodito in cassaforti temporizzate. Quindi si sono dovuti accontentare di quanto c’era in cassa a quel momento. Poca cosa, vista l’ora: solo 250 euro.

I rapinatori – secondo quanto riporta Brescia Sette Giorni – hanno arraffato il denaro e si sono dati alla fuga a piedi per le strade del paese. Le indagini sono affidate ai . La speranza è che un aiuto possa arrivare dalle telecamere di videosorveglianza e dal modus operandi dei due, quasi certamente giovani dilettanti del crimine.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome