Coop richiama vongole con Escherichia Coli, ma Brescia è “salva”

Coop ha diffuso nelle scorse ore il richiamo di un lotto di vongole o lupini New Copromo srl per la presenza di Escherichia coli oltre i limiti di legge

0
cozze e vongole - foto da www.sportellodeidiritti.org

ha diffuso nelle scorse ore il richiamo di un lotto di vongole o lupini New Copromo srl per la presenza di Escherichia coli oltre i limiti di legge. Il prodotto interessato è venduto in retine da 500 grammi ed è stato confezionato in data 04/02/2020 con il numero di lotto 0035C.

I PUNTI VENDITA INTERESSATI

L'”allarme” riguarda diversi punti vendita in Italia, ma è bene precisare – per dovere di cronaca – che non riguarda in alcun modo le vongole vendute nei Coop di Brescia. I punti vendita Coop oggetto del richiamo, infatti, sono: Titan-Coop di San Marino (SM), Cervia Mazzotti di Cervia (RA), Andrea Costa a Bologna (BO), Ravenna – Gallery a Ravenna (RA), IperCoop Centro Borgo a Bologna (BO), IperCoop Centro d’Abruzzo a San Giovanni Teatino (CH), IperCoop Città delle Stelle ad Ascoli Piceno (AP), IperCoop Lungo Savio a Cesena (FC), IperCoop Globo a Lugo (RA) e IperCoop Miralfiore a Pesaro (PU).

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome