Adro, “gatta picchiata e cosparsa con sostanza tossica”

La notizia arriva proprio nella giornata nazionale dedicata alla festa del gatto. Ma purtroppo, in questo caso, non c'è niente da festeggiare

0
Le immagini del gatto picchiato ad Adro, foto da pagina Facebook Oipa

La notizia arriva proprio nella giornata nazionale dedicata alla festa del gatto. Ma purtroppo, in questo caso, non c’è niente da festeggiare. Nelle scorse ore, infatti, la pagina Facebook ufficiale del gruppo Guardie Eco-Zoofile OIPA Brescia ha segnalato un nuovo – brutto – caso di violenza nei confronti degli animali avvenuto nella leonessa.

Secondo quanto si apprende, infatti, una gatta meticcia sarebbe stata vittima di “crudeltà gratuita”: picchiata e cosparsa con una sostanza tossica. L’animale sarebbe in via di miglioramento, ma ora è caccia all’autore del gesto.

L’Oipa ricorda che il colpevole, ai sensi dell’articolo 544 del Codice penale, può essere colpito con una pena dai tre ai 18 mesi di carcere, oltre che con una multa da 5mila a 30mila euro. Sanzioni che radddoppiano i maltrattamenti provocano la morte dell’animale.

16,05€
16,90€
disponibile
18 new from 16,05€
as of 7 Giugno 2021 09:56
14,75€
14,90€
disponibile
1 used from 9,90€
as of 7 Giugno 2021 09:56
9,40€
9,90€
disponibile
17 new from 6,00€
3 used from 5,72€
as of 7 Giugno 2021 09:56
non disponibile
as of 7 Giugno 2021 09:56
9,50€
10,00€
disponibile
6 new from 9,50€
as of 7 Giugno 2021 09:56
9,40€
9,90€
disponibile
15 new from 9,40€
as of 7 Giugno 2021 09:56
10,92€
11,50€
disponibile
13 new from 10,92€
as of 7 Giugno 2021 09:56
9,40€
9,90€
disponibile
18 new from 9,40€
as of 7 Giugno 2021 09:56
Ultimo aggiornamento il 7 Giugno 2021 09:56
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome