Brescia, l’impresa non riesce: col Napoli arriva un’altra sconfitta di misura

Ma prima della fine c'è anche tempo per un'occasione d'oro per Balotelli, che - solo davanti al portiere - calcia sopra la traversa. Non ci siamo

1
Mario Balotelli, Brescia Calcio

Il Brescia non ce l’ha fatta. Nonostante una buona prova, l’ennesima, le rondinelle non centrano l’impresa contro il Napoli ed escono nuovamente sconfitte dal Rigamonti. Senza allontanarsi dalla zona retrocessione.

Il match, peraltro, per la squadra di Lopez si era aperto bene. Dopo la traversa colpita dagli ospiti con Mertens, infatti, al 27′ è il Brescia a passare in vantaggio con Chancellor, bravo a colpire di testa su calcio d’angolo. In avvio di ripresa, però, arriva un rigore contro per fallo di  mano di Mateju, deciso con l’ausilio della Var: Insigne non sbaglia dal dischetto. E cinque minuti più tardi arriva il raddoppio di Ruiz.

Ma prima della fine c’è anche tempo per un’occasione d’oro per Balotelli, che – solo davanti al portiere – calcia sopra la traversa. Non ci siamo. In classifica cannonieri della A, SuperMario è 46esimo, con cinque sole reti.

BRESCIA – NAPOLI: 1-2

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena (85′ Ndoj); Bjarnason (65′ Skrabb), Zmrhal; Balotelli. All. Lopez

NAPOLI (4-3-3):  Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (85′ Allan), Elmas (76′ Zielinski); Politano, Mertens (67′ Milik), Insigne. All. Gattuso

Reti: 27′ Chancellor (B), 49′ rig. Insigne (N), 54′ Fabian Ruiz (N)

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome