🔴🔴🔴 Coronavirus: quattro casi a Bergamo, Brescia si prepara al virus

Per l'arrivo del virus nella nostra provincia potrebbe essere soltanto questione di ore. Brescia si sta già preparando ad affrontare la situazione

2
Coronavirus, foto generica da Pixabay

Quattro casi di contagio da si sono verificati nella vicina provincia di Bergamo. Il pronto soccorso di Alzano Lombardo ha registrato due casi e, per questo, è stato immediatamente chiuso. Mentre gli altri due contagiati sarebbero a Bergamo e a Seriate, vicino al confine con il Bresciano.

Insomma: per l’arrivo del Coronavirus nella nostra provincia potrebbe essere soltanto questione di ore. Brescia si sta già preparando ad affrontare la situazione. Oggi tutti gli eventi legati al carnevale (compreso l’evento di Bagolino) sono stati cancellati. Le università, per ora, restano chiuse e ben presto toccherà anche alle altre scuole. Mentre diverse aziende stanno prendendo le contromisure, con chiusure temporanee.

Il rischio, lo ricordiamo, non è tanto quello di contrarre il Coronavirus, che sembra avere tassi di mortalità pari a quelli dell’influenza, e quindi bassissimi per le persone senza gravi problemi cronici. Il vero rischio è quello di un’epidemia con grandi numeri, che potrebbe mettere in crisi il sistema sanitario. Ecco perché le misure straordinarie definite dalle autorità.

Domani alle ore 15, nel frattempo, è stata convocata una riunione in Prefettura, con la presenza di Provveditorato, ATS, ASST, Ordine dei Medici, delgato Provincia di Brescia e sindaco del capolouogo, nella quale saranno decise e subito dopo comunicate le disposizioni a cui tutti i sindaci dovranno attenersi, secondo quanto dettato dagli organi competenti.

Nel frattempo, ricordiamo a tutti che il consiglio per prevenire il Coronavirus è quello di lavarsi frequentemente le mani ed evitare le zone affollate. La mascheria aiuta ad evitare di contagiare altri, ma non a evitare di contrarre il virus. Per dubbi è possibile telefonare al numero nazionale 1500 h24.

Segnaliamo, infine, che stanno circolando diverse notizie false sulla diffusione del Coronavirus, che per il momento non è arrivato nel Bresciano. Sono dunque fake news il caso di Coronavirus a Montichiari e quello (attribuito al Corriere, ma frutto di un fotoritocco) di Concesio, su cui sta già indagando la Polizia postale.

+++ AGGIORNAMENTO: ECCO L’ORDINANZA DI MINISTERO E REGIONE CON I DIVIETI VALIDI IN TUTTA LA REGIONE +++

CONSIGLI UTILI PER EVITARE IL CORONA VIRUS: DOMANDE E RISPOSTE

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome