🔴 Coronavirus, Ordine medici: via a reclutamento di volontari in caso di emergenza

"La situazione - continua il comunicato stampa - non va drammatizzata ma neppure sottovalutata. Va evitato il panico e vanno seguite le indicazioni"

1
Ordine dei medici
Un medico, foto generica

L’Ordine dei medici di Brescia ha deciso di avviare il reclutamento volontario di professionisti della salute nel caso di un’emergenza legata al Coronavirus. A darne notizia, con una nota, è il presidente Ottavio Di Stefano.

“Da una settimana – si legge – si è manifestata in Lombardia l’infezione da coronavirus (COVID 19). Un’infezione virale nuova, che stiamo imparando rapidamente a conoscere e che ha mutato in pochi giorni le nostre abitudini quotidiane. Lo sforzo delle autorità nazionali, regionali, locali è volto ad impedire la diffusione del contagio. La situazione – continua il comunicato stampa – non va drammatizzata ma neppure sottovalutata. Va evitato il panico e vanno seguite le indicazioni, di continuo aggiornate, delle autorità sanitarie. Soprattutto non è il momento delle polemiche”.

«A che punto siamo? Stiamo esagerando noi sistema salute e i media?  Penso – e non nego che possa trattarsi di una reazione emozionale – che stiamo contribuendo ad amplificare una situazione che molti esperti, non tutti per il vero, continuano a ridimensionare – sottolinea il presidente dell’Ordine dei Medici di Brescia, dottor Ottavio Di Stefano – I dati non ci aiutano e sono in continua evoluzione, e vi sono nuove indicazioni sulla presa in carico dei sospetti infetti e dei contatti di caso».

L’Ordine, chiarisce Di Stefano, sta mantenendo un canale diretto con i medici e la cittadinanza attraverso il sito web www.ordinemedici.brescia.it, la pagina Facebook e le newsletter dedicate agli iscritti, che riportano in tempo reale gli ultimi aggiornamenti.

«Andiamo avanti – prosegue il presidente dell’Ordine – Ci viene richiesto un impegno eccezionale ed è certo che partiamo da situazioni di disagio serio, ma questo nostro lavoro spesso ha richiesto di superare i limiti dell’insufficienza delle risorse di cui disponiamo. E lo abbiamo fatto per loro, i nostri malati o timorosi presunti tali. Lo faremo anche in queste settimane. Ne sono certo. Risponderemo come sempre, noi medici, e tutti gli operatori della salute, oggi diventati improvvisamente insostituibili, cui tutti si affidano».

Da oggi, inoltre, è attivo un indirizzo e-mail dell’Ordine dedicato al Coronavirus – dove “chi lo desidera – sia medici in attività che medici in quiescenza – può dare la propria disponibilità ad un impegno professionale volontario (basta indicare specialità, nome e cognome, che servono anche come risposta di consenso)”. Se necessario l’Ordine provvederà a ricontattare i medici che hanno offerto la disponibilità, per affrontare eventuali situazioni critiche collegate alla diffusione del Coronavirus.

«Nelle difficoltà si misura il valore delle persone e delle organizzazioni – aggiungee Gianpaolo Balestrieri, consigliere dell’Ordine e direttore di BresciaMedica – Siamo certi che agli sforzi degli operatori (medici, infermieri, personale) si affiancherà il senso di responsabilità civile così radicato nella tradizione bresciana. Nessuno sarà dimenticato o lasciato solo. Soprattutto i più fragili tra noi avranno tutta l’attenzione che è loro dovuta».

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

MUSEI, CINEMA E SCUOLE CHIUSE: ECCO L’ORDINANZA

112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

CORONAVIRUS, LA REGIONE: NON PRENDETE D’ASSALTO I SUPERMERCATI

CORONAVIRUS: LE NOTIZIE VERE E FALSE SUI CASI BRESCIANI

CORONAVIRUS: CANI E GATTI NON LO TRASMETTONO ALL’UOMO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome