M’illumino di meno, Cauto si prende cura della rotonda di via Serenissima

L’iniziativa di CAUTO si colloca all’interno delle celebrazioni del 25esimo anno di vita della Cooperativa Sociale, come atto concreto volto a prendersi cura del proprio territorio di riferimento

0
Un mezzo della cooperativa sociale Cauto di Brescia
Un mezzo della cooperativa sociale Cauto di Brescia

La Cooperativa Sociale CAUTO presenta nell’ambito di M’Illumino di Meno, giornata nazionale per il risparmio energetico, il progetto di piantumazione della rotonda posta in Via Serenissima a Brescia.

L’iniziativa di CAUTO si colloca all’interno delle celebrazioni del 25esimo anno di vita della Cooperativa Sociale, come atto concreto volto a prendersi cura del proprio territorio di riferimento.

Nell’anno internazionale della Salute delle Piante, CAUTO Cooperativa Sociale Onlus compie 25 anni di vita, trascorsi e impegnati nel trasformare le opportunità e le risorse dell’Ambiente in percorsi di inserimento lavorativo. La Cooperativa segna l’inizio di questo momento speciale partecipando il 6 marzo prossimo alla Giornata nazionale M’illumino di Meno. Come di consueto l’evento all’insegna del risparmio energetico e della riduzione degli sprechi lancia un invito alla messa in pratica di buone prassi da compiere: per il 2020 si promuovono azioni che possano aumentare gli alberi, le piante e il verde in genere.

Da qui la scelta di CAUTO di festeggiare questo venticinquesimo anno di attività con un segno concreto. La cura e l’attenzione nei confronti del proprio territorio ha ispirato la scelta di proporre al di prendere in carico la piantumazione e la manutenzione dell’area verde della grande rotatoria situata in via Serenissima a Brescia, attraverso lo strumento delle sponsorizzazione, in prossimità della sede principale della Cooperativa Sociale. Dal 2005 CAUTO ha infatti sede presso Via Buffalora 3, contribuendo attraverso il inclusivo a rendere vitale questa area.

Oggi circa 450 lavoratori operano nella Cooperativa e circa il 43% (nella definizione della l.381/91) è in percorso di inserimento lavorativo per riacquisire la propria dignità sociale attraverso il lavoro. Sono 650 le persone che quotidianamente vivono e lavorano in questo Cantiere di Autolimitazione degli sprechi e di valorizzazione di risorse materiali e umane; tante le attività svolte tra cui il recupero di circa 3 ML di kg di cibo grazie alla Dispensa Sociale dell’Associazione di Volontariato MAREMOSSO; la pulizia e lo spazzamento di 2161 Km in un anno, pari alla distanza tra Londra e Matera, grazie ai servizi del settore di Igiene Urbana attivi sul territorio della Provincia di Brescia; l’installazione di impianti fotovoltaici pari a circa 5065 nuovi alberi grazie a Cantiere del Sole, Cooperativa Sociale della Rete CAUTO.

L’evento di piantumazione potrebbe svolgersi concretamente, al termine dei necessari passaggi amministrativi, il 21 novembre 2020. Il lancio dell’iniziativa avviene in sinergia con l’Assessorato all’Ambiente, al Verde e Cave che ha concesso il patrocinio riconoscendo il valore di un’impresa sociale che interpreta da sempre l’Ambiente quale strumento e leva di equità sociale e bene comune.

Nei prossimi mesi, fino alla messa in opera della piantumazione, l’area vedrà la presenza di installazioni che promuoveranno l’evento del 21 novembre 2020.

Successivamente CAUTO potrà occuparsi in maniera continuativa, a proprie spese, della manutenzione del Verde della grande rotonda con l’obiettivo di riqualificare e dare nuovo valore all’area adiacente alla fermata capolinea della metropolitana Sant’Eufemia. Questo luogo “limite”, marginale alla città, si trasforma in un luogo simbolico di scelte di inclusione e di inversione di rotta, che ci aiutano a ricordare che “per ogni fine c’è un nuovo inizio”. Così 25 anni di attività non vogliono essere una celebrazione del passato, piuttosto un nuovo punto di partenza e di assunzione di responsabilità quotidiana, la stessa necessaria alla cura di una pianta. Un evento concreto ma al tempo stesso simbolico con cui la Cooperativa Sociale sceglie di declinare la propria mission di attenzione per la Qualità del lavoro svolto, per le Persone – lavoratori della Cooperativa e comunità territoriale, e per l’Ambiente.

CAUTO Cantiere Autolimitazione è una Cooperativa Sociale di inserimento lavorativo nata a Brescia il 20 luglio del 1995 (L:381/91). La centralità della Persona, il rispetto per l’Ambiente e la Qualità dei servizi, per il benessere della Comunità, sono i tre cuori che battono all’unisono nel DNA della Cooperativa.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome