Brescia, la Polizia mette i sigilli a due negozi

Inoltre sono state effettuate numerose contestazioni amministrative da parte dei Carabinieri di Brescia all’esercizio di acconciature

0
Polizia - sigilli ad un'attività
Polizia - sigilli ad un'attività

Due attività commerciali sono finite nella rete delle Forze dell’Ordine: agenti della Divisione Amministrativa della Questura e agenti della Locale, nella mattinata di mercoledì, sono stati costretti ad apporre i sigilli alle due attività.

Il provvedimento è scaturito in seguito delle indagini nei confronti del titolare delle due attività commerciali, un’agenzia di affari e un negozio di acconciature, e – secondo quanto si legge in una nota ufficiale – a seguito dei numerosissimi interventi effettuati dalle Forze dell’Ordine.

In particolare, lo scorso gennaio, era stata emessa una misura preventiva a causa dei “comportamenti illeciti tenuti dal soggetto mediante la commissione di reati che violano la sicurezza pubblica”. Inoltre, sempre secondo quanto si apprende dal comunicato, sono state effettuate numerose contestazioni amministrative da parte dei di Brescia all’esercizio di acconciature.

Alla luce di ciò, il Comune di Brescia ha disposto la sospensione per entrambe le attività.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome