🔴 CORONAVIRUS, Esselunga: spesa a casa in tilt per le troppe richieste

"A causa delle richieste eccezionali di questi giorni, i tempi di attesa per la ricezione della tua prossima spesa potrebbero essere più lunghi del solito", si legge sul sito

2
esselunga
Esselunga, foto generica

Le richieste sono aumentate notevolmente. E il servizio di spesa a domicilio di Esselunga fatica a far fronte a tutte. Tanto che le liste di attesa adesso arrivano a due settimane.

Nei giorni scorsi la catena di supermercati fondata da Caprotti aveva annunciato le sue misure contro il Coronavirus: 2,5 milioni donati agli ospedali lombardi, accordo con le banche per anticipare i pagamenti ai fornitori e spesa con consegna gratis per tutti gli over 65 (per i disabili il servizio Esselunga a casa era già gratuito).

E subito – complici il panico e la zona arancio – è stato boom di richieste, anche sul sito (in particolare vengono segnalati malfunzionamenti nella app). “A causa delle richieste eccezionali di questi giorni, i tempi di attesa per la ricezione della tua prossima spesa potrebbero essere più lunghi del solito”, si legge sul sito. Prenotando oggi, infatti, per una spesa consegnata nella città di Brescia bisogna aspettare fino al 24 marzo.

Esselunga a casa, screenshot
Esselunga a casa, screenshot

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

9,90€
11,00€
disponibile
6 new from 9,90€
Ultimo aggiornamento il 26 Maggio 2021 01:49
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome