CORONAVIRUS, Alfa Acciai dona 200mila euro all’ospedale Civile

La Lonati SPA, inoltre, ha donato 20mila euro ad AiutAMOBrescia, mentre "Scalo Milano Outlet & More", di proprietà del Gruppo Lonati, ha devoluto €.50.000 all’ospedale Sacco di Milano

0
Ettore Lonati
Ettore Lonati

In questa situazione di emergenza da , le famiglie Lonati e Stabiumi, tramite l’, hanno donato 200mila euro alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’acquisto di apparecchiature per la respirazione. L’ – secondo quanto si legge in una nota – ha inoltre donato €.5.000 alla Croce Bianca di Brescia.

La Lonati SPA, inoltre, ha donato 20mila euro ad AiutAMOBrescia, mentre “Scalo Milano Outlet & More”, di proprietà del Gruppo Lonati, ha devoluto €.50.000 all’ospedale Sacco di Milano .

Infine la Fondazione Adele e Cav. Francesco Lonati, vista la carenza di posti letto, ha messo a disposizione con Korian una decina di stanze singole nella RSA Vittoria per affiancare l’Ospedale Civile di Brescia in questa emergenza e ha regalato, al pronto soccorso pediatrico, 120 mascherine protettive FFP3.

Nello stesso comunicato il Gruppo Lonati comunica di aver provveduto a chiudere tutte le aziende (Alfa Acciai, Lonati, Santoni e Dinema) e invita tutti “i nostri colleghi acciaieri e non a fare altrettanto”.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU FFP2 E FFP3

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome