⚠️⚠️⚠️ Mascherine, guanti e igienizzanti mani: istruzioni per l’uso e per la scelta | GUIDA

Abbiamo preparato una mini-guida con alcuni consigli su come scegliere mascherine e facciali, guanti e igienizzanti e come utilizzarli in maniera efficace se si è esposti al rischio di contagio

141
Coronavirus (guanti e mascherina), foto generica da Pixabay

, guanti e gel igienizzanti sono tra i prodotti più ricercati del momento sul mercato e nei negozi on line. Ma prima di acquistarli è bene sapere alcune cose. La prima è che tali prodotti sono inutili o addirittura pericolosi se non usati correttamente: possono, infatti, fornire a chi li utilizza l’errata convinzione di essere protetti. In realtà non è così: la protezione non è mai totale e un utilizzo inconsapevole è addirittura dannoso.

Per questo abbiamo preparato una mini-guida con alcuni consigli su come scegliere mascherine e facciali, guanti e igienizzanti e come utilizzarli in maniera efficace se si è esposti al rischio di contagio. Ma il consiglio principale è quello di evitare il più possibile le situazioni a rischio. E restare a casa.

Buona lettera, speriamo che i nostri consigli vi siano utili.

MASCHERINE CONTRO IL

Dell’argomento abbiamo parlato in più articoli. Le sciarpe sulla bocca e le mascherine non omologate (comprese quelle fatte in casa con carta da forno, stoffa e assorbenti, ma su questo la fantasia si spreca) non servono sostanzialmente a nulla, perché non fermano il virus. Le uniche mascherine davvero efficaci sono i facciali filtranti FFP2 e FFP3, ma una protezione – minima – possono fornirla anche le mascherine chirurgiche, i prodotti più diffusi oggi sul mercato. Per un approfondimento tecnico sulle mascherine migliori vi rimandiamo ai consigli del nostro esperto.

Indossare correttamente una mascherina chirurgica

COME SI INDOSSA CORRETTAMENTE UNA MASCHERINA

Indossare correttamente le mascherine è essenziale per non renderle inutili. Dopo essersi lavati accuratamente le mani bisogna controllare che le mascherine siano integre. Quindi toglierle dalla confezione appoggiandola su una superficie sterile.

A quel punto, verificato bene quale è il lato che va messo a contatto con viso, la mascherina va presa per gli elastici (o le cordicelle) stando attenti a non toccare la parte anteriore, allacciandola dietro la nuca o dietro le orecchie. Ma sempre verificando che le mascherine siano perfettamente aderenti al viso e che non abbiano vistosi spazi aperti. Può essere utile – per una maggiore tenuta – chiudere i lati con un normale scotch per medicazioni. Infine vanno lavate nuovamente le mani.

Le mascherine vanno tolte sempre prendendole dai lacci (senza toccare la parte anteriore). Poi vanno vanno buttate nell’indifferenziata e vanno lavate le mani.

ALCUNE CONSIDERAZIONI IMPORTANTI SULLE MASCHERINE

Nell’utilizzare le mascherine vanno tenute in considerazioni alcune cose importanti.

– La maggioranza delle mascherine in commercio non copre gli occhi, che – con bocca e naso – sono uno dei veicoli principali di contagio del Coronavirus;
– Tutte le mascherine sono usa e getta: vanno sostituite dopo ogni utilizzo e comunque, mediamente, ogni 2-4 ore (prima in caso di umidità) a seconda delle modalità specifiche indicate e della situazione in cui ci si trova;
– Le mascherine con valvola aiutano a respire meglio, ma non proteggono gli altri se a indossarle è un soggetto positivo al Covid.

GUANTI CONTRO IL CORONAVIRUS

I guanti sono indispensabili per gli operatori sanitari che lavorano a contatto con il pubblico o in ambienti a rischio. Per gli altri bastano acqua e sapone, anche perché il Coronavirus si diffonde soprattutto per via aerea, mentre i casi di contagio da contatto sono molto minori. L’utilizzo di guanti usa e getta – comunque – può essere una buona pratica per tutti, se questi usati correttamente: se però non si seguono una serie di semplici regole i guanti possono diventare addirittura un veicolo di propagazione del virus.

La regola di base è che i guanti devono essere gettati dopo ogni utilizzo e comunque bisogna evitare il contatto con occhi, naso e bocca quando li si usa. In secondo luogo è essenziale metterli e toglierli nella maniera corretta.

COME METTERE CORRETTAMENTE I GUANTI MONOUSO

I guanti monouso vanno tolti dalla confezione e poggiati su una superficie sterile (in alternativa può bastare un fazzoletto di carta). Quindi va preso il primo guanto e indossato, stando attenti a non toccare la parte interna mentre lo si indossa. Successivamente, con il guanto indossato va preso e indossato sull’altra mano il secondo guanto (sempre senza toccare l’interno). Le immagini seguenti spiegano meglio come fare.

COME TOGLIERE CORRETTAMENTE I GUANTI MONOUSO

Una volta tolto il primo guanto, con la mano libera (e dunque non contaminata) bisogna togliere il secondo dall’interno (stando attenti a non toccare la parte esterna). Successivamente è opportuno lavare le mani (nella maniera corretta). Anche qui trovate di seguito un’immagine su come fare (con note in inglese, ma bastano le immagini).

IGIENIZZANTI CONTRO IL CORONAVIRUS

Lavarsi correttamente e frequentemente la mani è una delle armi principali che abbiamo contro il virus. Se si è fuori casa può essere utile avere con sè un igienizzante idroalcolico: prodotti che consentono di lavarsi le mani senza acqua e senza doverle asciugare. Ma la migliore pratica per evitare il Covid-19 rimane quella di lavarsi le mani con acqua e sapone. Ovviamente rispettando le modalità consigliate, che trovate di seguito.

COME LAVARSI CORRETTAMENTE LE MANI

Per lavarsi correttamente le mani bisogna usare acqua e sapone in quantità adeguata, strofinando prima i palmi e i dorsi, incrociando le dita e intrecciandole, infine opponendo i palmi con le dita racchiuse. Senza dimenticare i pollici. L’operazione deve durare 40-60 secondi. Niente di complicato: l’immagine illustra meglio come fare.

Consigli per lavarsi correttamente le mani

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

7,49€
disponibile
2 nuovo da 4,90€
Ultimo aggiornamento il 29 Marzo 2020 20:35

Comments

comments

141 Commenti

  1. […] Nella scelta di una mascherina è importante tenere in considerazione la propria esigenza specifica …. Le mascherine oggi in commercio hanno funzioni e categorie differenti a seconda del luogo di lavoro (ambienti polverosi, con alto livello di fumo o gas e via dicendo) e del tasso di ossigeno presente (se è meno del 17% servono le isolanti). Contro i virus – e contro polvere e particelle – le mascherine più efficaci sono le usa e getta FFP1, le FFP2 e le FFP3. […]

  2. […] Nella scelta di una mascherina è importante tenere in considerazione la propria esigenza specifica …. Le mascherine oggi in commercio hanno funzioni e categorie differenti a seconda del luogo di lavoro (ambienti polverosi, con alto livello di fumo o gas e via dicendo) e del tasso di ossigeno presente (se è meno del 17% servono le isolanti). Contro i virus (compreso il Covid19) e contro polvere e altre particelle le mascherine più efficaci sono le usa e getta FFP1, le FFP2 e le FFP3. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome