⛔️ Gattini abbandonati nei rifiuti a Brescia: chi sa qualcosa segnali | ANIMALI & ANIMALI /25

Azioni come questa, oltre ad essere severamente punibili per legge, sono di una cattiveria ingiustificabile, imperdonabile e vanno fermate

0
Un'immagine dei gattini abbandonati, foto Enpa

Sara Ferrari, rubrica Animalli & animalidi Sara Ferrari – Recuperati a poche ore dalla nascita nel cestino dell’immondizia.

Nella giornata di domenica 5 aprile, attraverso il passaparola, i volontari Enpa sono allertati per il ritrovamento di tre gattini nati da poche ore. Potrebbe sembrare purtroppo l’ennesimo caso di abbandono se non fosse che i piccoli sono stati recuperati da un passante la notte prima, in condizioni strazianti, nel cestino dell’immondizia presso la fermata di un bus in provincia di Brescia. Al momento dalla macabra scoperta i cuccioli erano nati da pochissimo tempo. Cordone ombelicale ancora attaccato e placenta fresca, chiusi ben bene in un sacchetto di plastica, avvolti singolarmente nei giornali in un abbraccio mortale. Fortunatamente, sentendo rumori strani A.R. (iniziali del soccoritore) non si è lasciato intimidire. Immaginando il peggio, ha svuotato il cestino trovando il sacchetto contenente i piccoli: “Già verso fine gennaio era stato fatto un ritrovamento simile nello stesso cestino ed il sospetto è stato immediato”. I gattini, prontamente portati dalla balia per le prime cure, erano davvero in una situazione critica tanto che due delle tre creature non ce l’hanno fatta, purtroppo. Il terzo sta lottando tenacemente affidato alle mani esperte di B.P. di A.Mici per la Vita Brescia.

Azioni come questa, oltre ad essere severamente punibili per legge, sono di una cattiveria ingiustificabile, imperdonabile e vanno fermate. Il video girato al momento del ritrovamento e a disposizione delle autorità è agghiacciante. Il coraggio e il sangue freddo del soccorritore alla scena che gli si è presentata sono esattamente i simboli di quanto bisogna fare di fronte a situazioni così violente. E.N.P.A. Brescia ha sporto prontamente denuncia, in accordo con A.R. e A.Mici per la Vita Brescia. Il ritrovamento è stato fatto in via Bentocchi all’altezza del civico 36 a Villa Carcina sulla strada verso Cogozzo.

Chiunque avesse informazioni in merito contatti ENPA allo 030 349399 o alla mail [email protected].

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La formazione professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico.La passione per il gioco con gli animali, che sono per me la dimensione della pace, insieme all’attrazione per l’osservazione e la comunicazione sono i fuochi che mi animano.

9,40€
9,90
disponibile
10 nuovo da 9,40€
1 usato da 10,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
13,30€
14,00
disponibile
13 nuovo da 13,30€
Amazon.it
Spedizione gratuita
12,99€
13,99
disponibile
1 nuovo da 12,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24 Aprile 2020 20:38

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome