Brescia, due fratelli (poco più che maggiorenni) arrestati per spaccio

Durante un controllo in via Labirinto, la Squadra Mobile della Questura di Brescia, ha notato un giovane muoversi con fare guardingo: poi sono scattati gli approfondimenti

0
Polizia
Polizia, foto generica

Due fratelli sono stti arrestati dalla con l’accus di spaccio.

Durante un controllo in via Labirinto, la Squadra Mobile della Questura di Brescia, ha notato un giovane muoversi con fare guardingo. Insospettiti dall’atteggiamento, quindi, gli agenti lo hanno fermato e identificato (era un 18enne) e nel suo marsupio hanno trovato pochi grammi di . Ma anche un mazzo di chiavi e 500 euro in contanti.

Il giovane (disoccupato) non ha saputo fornire spiegazioni convicenti sulla provenienza del denaro, così gli agenti hanno esteso la perquisizione alla sua abitazione. Lì hanno trovato il fratello (19 anni) che – visti gli agenti – ha cercato di correre  verso il bagno. Ma è stato fermato.

Con sè aveva 3 grammi di marijuana. Ma in camera sono stati trovati 17 involucri con 16 grammi di marijuana complessivi, 22 grammi di e altri 4 grammi di erba.

A seguito del rito per direttissima, dopo la convalida dell’arresto, ai due fratelli è stato ordinato dal giudice l’obbligo di dimora nel comune di Brescia

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome