🔴 Vaccini, allarme di Girelli: a Brescia ne mancano 300.000 per i soggetti deboli

"Le vaccinazioni previste - circa 280mila - sono ampiamente sottodimensionate rispetto alla popolazione. I minori bresciani tra 0 e 18 anni sono 227.326 (i bambini tra 0 e 6 anni sono 74.387) e gli over 60 sono 355.326"

1
Vaccini influenzali a Brescia
Vaccini influenzali a Brescia

“Con la recrudescenza dei contagi da Covid19, prevista e prevedibile, e con la stagione influenzale alle porte, la Lombardia non ha ancora una chiara pianificazione vaccinale. Non solo nella tempistica, ma soprattutto nella capacità di copertura”. A dirlo, in una nota, è il consigliere regionale Pd (presidente della commissione d’indagine Covid-19), che dà anche i numeri della situazione.

A fronte di una stima di circa 5 milioni di cittadini che avrebbero diritto e bisogno di un’immunizzazione dai virus dell’influenza soprattutto quest’anno – spiega l’esponente Pd – la Regione ha acquistato solo 2,8 milioni di (il numero è complessivo delle dosi per adulti e bambini). E a Brescia non va meglio.

“Se da questi dati tentiamo una proporzione per la nostra provincia, che da sola rappresenta il 10 per cento degli abitanti dell’intera regione, le vaccinazioni previste – circa 280mila – sono ampiamente sottodimensionate rispetto alla popolazione. Basta leggere i numeri e fare le somme. Se complessivamente i minori bresciani tra 0 e 18 anni sono 227.326 (i bambini tra 0 e 6 anni sono 74.387) e gli over 60 sono 355.326, è del tutto evidente che già così la copertura prevista è insufficiente. Soprattutto perché mancano all’appello tutti gli altri che avrebbero diritto alla profilassi, ovvero le persone fragili tra 6 e 59 anni, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari”. Insomma: sommando i dati oltre 300.000 bresciani rischiano di rimanere scoperti.

“Ai ritardi e alla sottostima dei numeri per la profilassi – incalza Girelli – si aggiunge la deplorevole gestione di ben 10 gare per l’acquisto di cui la metà non andate a buon fine per errori nel prezzo a base d’asta, per revoche e mancanza di offerte. La Lombardia alla fine è arrivata a pagare fino a 26 euro a dose, una cifra 5 volte superiore a quella spuntata da altre regioni. La nostra Provincia è stata duramente colpita nei mesi più bui della pandemia. Senza una chiara strategia, siamo molto preoccupati per le settimane che ci aspettano”.

Anche i farmacisti avevano lanciato pochi giorni fa un allarme sulla copertura vaccinale.

Ultimo aggiornamento il 13 Ottobre 2020 19:50

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

16,99€
disponibile
1 nuovo da 16,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
11,99€
13,09
disponibile
1 nuovo da 11,99€
199,99€
250,19
disponibile
1 nuovo da 199,99€
Ultimo aggiornamento il 13 Ottobre 2020 19:50

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome