La Centrale del Latte punta sul riciclo: con le nuove bottiglie si risparmiano 812.000 chili di plastica

Il latte della Centrale d'ora in poi sarà confezionato in bottiglie di plastica riciclata al 50 per cento. Una soluzione impegnativa, ma sicura e attenta all'ambiente

0

La Centrale del Latte di Brescia – l’unica in Italia ad essere controllata dal pubblico – si conferma una realtà solida e attenta al territorio che la circonda. A dimostrarlo è anche la nuova iniziativa lanciata questa mattina, in una conferenza stampa a cui erano presenti il presidente Franco Dusina, il direttore Andrea Bartolozzi, la professoressa Francesca Mostardini (esperta di packaging) e Monica Pasquarelli (Cda consorzio Coripet).

Il latte della Centrale, infatti, d’ora in poi sarà confezionato in bottiglie di plastica riciclata al 50 per cento. Una soluzione impegnativa, ma sicura e soprattutto in grado di far risparmiare all’ambiente ben 812.000 chilogrammi di plastica ogni anno.

Le nuove bottiglie in plastica riciclata al 50% della Centrale del latte, foto Andrea Tortelli (BsNews)
Andrea Bartolozzi, direttore della Centrale del latte, foto Andrea Tortelli (BsNews)

“Siamo qui dopo due anni – ha annunciato Bartolozzi – per una novità importante. Il nostro latte (fresco, microfiltrato e a lunga conservazione) da oggi sarà confezionato in bottiglie di plastica Pet riciclata al 50%: un risultato importante se si considera che l’Europa pone come obiettivo il 25% entro il 2025”. Una scelta che, ha precisato il direttore, costerà 250mila euro all’anno in più alla società (che, lo ricordiamo, è da anni in utile). Ma su cui “non abbiamo avuto nemmeno un istante di tentennamento”.

Le analisi sono state lunghe e costose. Ma la Pet riciclata, come evidenziato da Mostardini, è una soluzione con un rischio chimico “veramente contenuto”. Dunque è sicura. E l’obiettivo tecnico è ora puntare a superare l’attualelimite di legge per arrivare al 100% di materiale riciclato. Sul versante più politico, invece, indispensabile è il ruolo del Coripet, consorzio – ha ricordato Pasquarelli – nato “per intercettare il maggior numero di bottiglie possibile al fine di produrre Pet riciclata ad uso alimentare”. Un progetto a cui la Centrale ha aderito con convinzione e che si appresta ad estendersi con il coinvolgimento anche di importanti catene di supermercati. Già oggi, infatti, Esselunga accoglie due eco-compattatori Coripet (le cosiddette macchinette mangia-plastica), ma altre arriveranno nei supermercati Italmark entro fine anno.

Franco Dusina, presidente della Centrale del latte, foto Andrea Tortelli (BsNews)

“Ringrazio tutti i soggetti coinvolti per essere arrivati a questo importante risultato”, ha quindi sottolineato il presidente Dusina. La Centrale fa molte cose: non tutte si vedono, forse. Ma l’importante, tanto più di questi tempi, è fare. E noi vogliamo continuare a fare bene  al territorio. Anche in quest’anno difficile abbiamo deciso di stare vicini – concretamente – ai clienti, con pagamenti puntuali e senza tirare sui centesimi, e ai consumatori, senza aumentare i prezzi. Abbiamo inoltre continuato a sostenere le associazioni vicine ai bisogni della gente. Inoltre abbiamo tenuto duro sulla qualità, perdendo clienti importanti che ci chiedevano di abbassare i prezzi oltre quanto ci serve per mantere un prodotto di alto livello. La decisione che abbiamo deciso oggi”, ha concluso, “è un ulteriore passo nella direzione giusta”.

Tutto ciò, mantenendo conti in ordine. Dusina, infatti, ha annunciato che quest’anno la Centrale del latte chiuderà i conti sopra a quelli del 2019 per quanto riguarda gli utili.

Le nuove bottiglie in plastica riciclata al 50% della Centrale del latte, foto Andrea Tortelli (BsNews)
L’immagine scelta per la pubblicità delle nuove bottiglie in plastica riciclata al 50% della Centrale del latte, foto Andrea Tortelli (BsNews)

LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DUSINA

IL NUOVO SPOT DELLA CENTRALE DEL LATTE

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

9,80€
16,90€
disponibile
4 new from 9,80€
23,95€
27,95€
disponibile
3 new from 23,95€
16,90€
17,90€
disponibile
2 new from 14,90€
4 used from 11,60€
Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2021 02:14

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome